#4

Sento che sta per tornare. Cosa mi toglierà, stavolta? Il frisbee mi completava, ma nello spirito – la carne viaggia su una frequenza diversa. Ma se stavolta, invece, il Coccodrillo volesse saziarsi proprio con della carne? Con delle mani, per esempio? Tic tac. Me la do a gambe, incappando, però, in un loop. Tic. Troppo tardi, accidenti! Tic tac tic tac tic tac tic tac. Il Coccodrillo, che voleva solo chiedermi l’ora, mi dice che la prudenza non è mai troppa. Tac.
– Ehi, siamo arrivati – mi sussurra Logan, svegliandomi con uno strattone educato ma deciso.

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...