0 (continua)

Sono ciò che sono, ma anche ciò che penso di essere.

La rievocazione di quel particolare ricordo (forse rimosso; forse, chissà, solo immaginato) era per Thomas un’ossessione, invece, fin troppo concreta.

Il che era quantomeno bizzarro, considerando, innanzitutto, la fosca cortina di indeterminatezza che avvolgeva l’intera recherche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...